Come cerco di insegnare a mia figlia a non perdersi negli appunti di scuola..

Siamo capaci di prendere appunti efficaci?
[come cerco di insegnare a mia figlia a non perdersi negli appunti di scuola]

Come te, e tutte le mamme in tempo di Covid-19, sto cercando di sopravvivere alla scuola online.
Inutile dirti che rincorro registri elettronici, app, chat di gruppo e chi più ne ha, più ne metta.
Cerco di aiutare i miei figli che stanno affrontando: la terza elementare, la prima media e la prima superiore. E per i miei figli più grandi ( numero 1 e numero 2), questo strano anno scolastico, è stato un salto nel buio (e non solo per loro!!!)

La loro vita sta cambiando: professori nuovi, compagni nuovi, esperienze nuove, nuovi modi di studiare… e tutto questo (ovviamente) ricade su NOI MAMME.

Siamo Mamme, ci facciamo mille domande e vorremmo aiutarli nel migliore dei modi.

Una cosa che possiamo sicuramente fare, è aiutarli nella gestione dello studio.
Possiamo suggerirgli piccoli trucchi per organizzarsi al meglio, ad esempio su come prendere bene gli appunti
😁

Posso affermare con sicurezza che appunti ben presi riducono il lavoro del 50%.
Gli appunti però non finiscono nell’orario scolastico (anche se adesso sono a casa). Si dividono in due momenti fondamentali:

• a scuola
• a casa

Innanzitutto, occorre avere tutto il materiale per scrivere:
(lo so che sembra banale, ma ti assicuro che non lo è!)
penne, matite, gomme, evidenziatori e soprattutto quaderni.

Poi, ricordagli sempre che non serve scrivere tutto ciò che dice il professore!
Devono concentrarsi sulla spiegazione, rielaborarla e trascriverla.

Dovranno essere veloci. A volte velocissimi. È fondamentale… ma come si fa?

Te lo spiego subito!

• Annotare solo i concetti chiave: date, luoghi, nomi li potrai recuperare in seguito;
• Abbandonare la bella scrittura, tanto dovranno ricopiare tutto a casa;
• Utilizzare le abbreviazioni (e qui whatsapp insegna parecchio!);
• Evitare tutte le parole che NON servono a capire il discorso: preposizioni, congiunzioni, articoli..
• Utilizzare diversi modi di scrittura per evidenziare i concetti più importanti: ad esempio usare il maiuscolo per attirare l’ attenzione su un concetto fondamentale.
• Schematizzare il più possibile

Una volta a casa, dovranno rivedere, ricopiare e rielaborare i loro appunti.

E, per essere efficaci, dovranno farlo il prima possibile. Proprio perché avranno la mente fresca e potranno rielaborare gli appunti al meglio.
(anche se, il “prima possibile” è un concetto mooolto difficile. Lo sappiamo tutte noi Mamme…)

In questo modo potranno leggere sul libro la lezione corrispondente integrando gli appunti con date, nomi, luoghi e tutto ciò che richiamerà la loro attenzione.
In questa fase potranno usare una bella scrittura, pennarelli colorati per suddividere gli argomenti e tutto ciò che renderà veloce e divertente lo studio.
(anche “studio” e “divertente” nella stessa frase sembra fantascienza)

Rimane un ultimo problema da risolvere.
Il peso che dovranno trascinarsi dietro ( quando si tornerà tra i banchi) per avere tutti i quaderni degli appunti con se!

Ma a questo c’è una soluzione:

✨Ecco TRE SUGGERIMENTI per tenere in ordine compiti e appunti!

MAXI QUADERNI spiralati Edison
✔120 fg di carta 70gr, così l’inchiostro non trapassa.
✔Fogli tratteggiati con foratura universale (per essere staccati e riposti ordinatamente nei loro raccoglitori),
✔Copertina in polipropilene colorata
✔5 separatori riposizionabili per suddividere le materie e portare a scuola 1 solo quaderno per gli appunti.

Se poi, il vostro “pargoletto” è altamente tecnologico:
QUADERNI Oxford.
✔160 fg di carta 90 gr, copertina cartonata con effetto soft – touch.
✔pagine tratteggiate con foratura universale e bordo colorato.
✔Ma la vera rivoluzione dei quaderni Oxford è che scaricando l’APP GRATUITA SRIBZEE (appunti archiviabili per colore), potrai scannerizzare gli appunti e salvarli in file pdf o jpg!
Possono così essere ordinati nel pc o nel telefono per essere consultati ovunque e scambiati con amici e compagni in tutta tranquillità, senza poi doverli rincorrere per riaverli indietro!

E con i RICAMBI DOPPI della BLASETTI, avranno tantissimo spazio per fare gli schemi ed averli in un’ unica pagina.
15 fogli doppi, che da A4 si trasformano in A3, con il minimo ingombro. Sono a quadretti 0,50 e sono con il bordo rinforzato! Praticamente indistruttibili!

🤗Questo è il mio contributo per le mamme che, come te e me , ce la mettono tutta!
sul sito, trovi tutto quello di cui ti ho parlato, ma se preferisci,
passa a trovarmi alla cartoleria Musinè, così ci facciamo due chiacchere.
Ti aspetto!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *